Seleziona una pagina

Percorso Fibromialgia

 

Percorso Fibromialgia

Percorso altenativo di guarigione…

Il percorso di Fibromialgia vuole portarvi a una nuova percezione ed elaborazione di quanto sta accadendo al corpo nella sua trasformazione.

Lungi dal voler fare la replica di soluzioni di medicina classica, ho utilizzato il termine Fibromialgia per descrivere uno stato di disturbo/malattia/patologia vissuto da diverse persone. Questo per affrontare la tematica e vissuto da una modalità diversa. Ma soprattutto affrontare diversi sintomi che compaiono nel corpo e portano grave disagio e sofferenza nella per chi vive questo tipo di esperienza.

Concetto di malattia…

Riconsiderare tutto il concetto di malattia è solo il primo dei passi. Questo per addentrarsi nella conoscenza e rapporto diretti con il proprio corpo e ciò che gli succede.

Trai i primi passi troviamo apprendere quali siano i meccanismi che creano la malattia, come il proprio pensiero e le proprie emozioni siano le prime e vere cause di ciò che accade al corpo.

In seguito assumere le redini della propria esistenza collaborando con il proprio corpo nella creazione per il proprio stato di salute. Questo è quanto di più importante si possa apprendere nella vita.

Non sto parlando né di prevenzione, né di fitness, ma dell’inizio del rapporto con il proprio corpo da ben altra percezione e ben altri concetti. 

Dinamiche interiori…

La graduale riacquisizione del personale potere in rapporto a ciò che accade al proprio corpo, si muove nella conoscenza delle proprie dinamiche interiori. Saper ascoltare ciò che dentro di noi accade, smettendo di ignorare le emozioni negative che temiamo per poterle dissolvere.

Questo è possibile con tecniche e terapie. Come pure tramite riconfigurazione dei Sistemi di Credenze che le hanno create e soprattutto alimentate fino al disturbo e la malattia. 

Percorso personalizzato…

Il percorso è alla portata di tutti ed ognuno è seguito secondo il proprio livello di comprensione ed accettazione di nuovi concetti proposti.

Il primo obiettivo è sempre alleviare la sofferenza fisica e psichica.

Rimane che spesso questo implichi cambiare il proprio stile di vita per cercarne uno nuovo in sintonia con l’energia del proprio corpo.
Ritrovare un contatto positivo con il proprio corpo è fra i primi passi necessari.

 

Oltre la chimica…

Quando siamo stanchi solo di assumere farmaci e peggio senza che se ne possa avere dei risultati concreti, è il momento di comprendere che il proprio corpo chiede altro.

Questo percorso è per chiunque voglia comprendere cosa accade al proprio corpo per poi sapere come gestire il proprio quotidiano. Essere quindi consapevoli che il corpo è riflesso del nostro stato di benessere o di disagio interiore, invita alla personale Responsabilità.
Il nostro corpo non è nostro nemico ma chiede di essere ascoltato ed aiutato a vivere nel benessere.
Affrontare le dinamiche interiore non significa inoltrarsi in un processo con condanna a sé stessi.

È invece come prendersi cura del proprio giardino interiore, togliendo le erbacce e tutti ciò che impedisce la vita ed il fiorire a tuti i livelli. Permette che ogni aspetto di sé sbocci nella fioritura degli aspetti positivi e luminosi, è offrirsi un tesoro di incommensurabile ricchezza.

 

error: Content is protected !!